CLAUDIO BAGLIONI LIQUIDATO DA SANREMO: LE DURE PAROLE CONTRO SALVINI

La politica entra al Festival di Sanremo 2019, e dopo le dure parole di Baglioni sui migranti è nato uno scontro con la direttrice di Rai1 Teresa De Santis. Il cantante rischierebbe di non essere confermato alla direzione del Festival per il 2020. Le parole sulla politica migratoria e sugli sbarchi avrebbe dato fastidio al nuovo direttore  che avrebbe già detto no all’idea di un “Baglioni ter”, prima ancora di conoscere i risultati in termini di ascolti di questa edizione.

Baglioni nelle scorse ore aveva detto durante la conferenza stampa del Festival: “Le vicende di oggi sono drammatiche. Siamo alla farsa. La classe dirigente, la politica e l’opinione pubblica, ha fallito miseramente, con conseguenze gravissime: il nostro paese è terribilmente incattivito, rancoroso, nei confronti di chi non è piacevole, di chi non è amico. Credo che la misura messa in atto da questo e dai precedenti governi non sia stata all’altezza della situazione. Ma adesso è una grana grossa, preso in considerazione molti anni fa non avrebbe avuto lo stesso peso. Il paese è terribilmente disarmonico, confuso, cieco”. Queste parole non hanno fatto piacere al nuovo direttore di Rai 1.

“Di sicuro, dicono le persona a lei vicine, l’ipotesi di un Baglioni Ter che l’artista aveva caldeggiato, cade miseramente nel vuoto: Baglioni addio all’Ariston, almeno finché ci sarà questa guida alla rete ammiraglia. Non era suo compito si dice, parlare della linea editoriale di Rai1 e neanche praticarla. Il suo nome è tenuto in altissima considerazione per quanto riguarda la sua qualità artistica. E basta”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.