SI È SUICIDATO SPARANDOSI IN TESTA: TRAGEDIA IN ITALIA

Terribile dramma nelle scorse ore all’interno della caserma dei carabinieri di Canicattì nella provincia di Agrigento. Un carabiniere in servizio al nucleo radiomobile della cittadina siciliana si è suicidato sparandosi un colpo di pista in testa con l’arma d’ordinanza mentre si trovava negli  uffici del comando in via Tenente Antonino Di Dino.

Nonostante l’immediato aiuto dei colleghi e poi di un’ambulanza, è purtroppo deceduto. Si tratta dell’appuntato scelto Giuseppe Terrana, un carabiniere di 52 anni originario proprio di Canicattì ma residente nella vicina Sommatino. L’uomo lascia la moglie e quattro figli. Era uno dei carabinieri più anziani per servizio all’interno della caserma di Canicattì ed età amato da tutti  per le sue doti umane e professionali. Ora spetterà alle forze dell’ordine determinare per quale motivo l’uomo abbia compiuto l’estremo gesto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.