TAGLIA IL PENE AL SUO STALKER: POI IL GESTO INASPETTATO DELLA DONNA

Una donna di 47 anni prima ha tagliato con un coltello il pene di un ragazzo di 27 anni che la perseguitava da tempo e poi inaspettatamente lo ha accompagnato in ospedale per fargli ricevere tutte le cure del caso e salvargli la vita. È successo lo scorso 18 dicembre a Mumbai, in India. Un piano progettato dalla donna nei minimi dettagli. Con la complicità di altri due uomini, ha attirato lo stalker – suo vicino di casa – in un luogo industriale e isolato, dove lo ha evirato mentre gli altri due lo tenevano immobilizzato.

“L’abbiamo arrestata e lei ci ha confessato di averlo fatto perché stanca delle continue molestie subite”, ha detto l’ispettore Gajanan Kabdule all’AFP. La vittima avrebbe tentato più volte negli ultimi due mesi di approcciare alla donna, mamma di due figli. Avrebbe persino confessato a suo marito di essere innamorato di lei, il che avrebbe portato la coppia a litigare in maniera furiosa.

A quel punto la 47enne avrebbe chiesto aiuto a due uomini del vicinato per dare una lezione al ragazzo. Tuttavia, dopo avergli mozzato i genitali, è stata la donna stessa ad accompagnare il 27enne in ospedale. “Abbiamo recuperato il coltello e i genitali e tutti e tre gli imputati sono sotto custodia della polizia”, ​​ha detto Kabdule. Secondo quanto riportano i media locali, la vittima sarebbe stata sottoposta ad un intervento chirurgico, dopo aver perso molto sangue. “L’uomo ora è stabile ma resta in ospedale perché non ancora cosciente mentre la famiglia è sotto choc”, ha continuato l’ispettore. Non è la prima volta che in India, paese dove gli stupri sono purtroppo all’ordine del giorno, si verificano episodi del genere: già nel 2017 una donna aveva evirato un uomo che aveva tentato di violentarla nello stato di Kerala.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.