GRAVISSIMO INCIDENTE SUL LAVORO: OPERAIO RIMANE SCHIACCIATO

0
259

Un gravissimo incidente sul lavoro è accaduto questa mattina alle Acciaierie di Calvisano, nel Bresciano. Vittima dell’incidente è un operaio di 48 anni rimasto schiacciato da una pesante billetta d’acciaio. Secondo una prima ricostruzione, intorno alle 7,30 l’uomo stava lavorando all’interno dei capannoni dell’azienda quando il semilavorato siderurgico a forma di sbarra del peso di circa settecento chili gli sarebbe crollato addosso colpendolo alle gambe: l’uomo è stato immediatamente aiutato dai colleghi presenti con lui nei capannoni di via John Fitzgerald Kennedy.

Dopo essere stato liberato è stato soccorso dal personale sanitario intervenuto sul posto che lo ha trasportato in eliambulanza in codice rosso all’ospedale San Gerardo di Monza. L’uomo rischia l’amputazione di un piede. I carabinieri di Desenzano, giunti sul luogo dell’incidente stanno indagando sulle dinamiche dell’incidente insieme con i tecnici dell’Azienda sanitaria territoriale e i vigili del fuoco. Agli ispettori dell’Ats spetta invece il compito di verificare il rispetto delle regole di sicurezza sul lavoro. 

 

Rispondi