23ENNE SI BUTTA DALLA FINESTRA PRIMA DELLA LAUREA: ERA TUTTO INVENTATO

Una tragedia assurda e inaspettata quella successa nelle Marche. Un giovane di soli 23 anni doveva discutere la sua tesi di laurea e arrivato il grande giorno, parenti e amici lo stavano aspettando sotto casa per andare tutti insieme all’università. Purtroppo era tutto una bugia. Patrick Ceccomarini di 23 anni residente nel Comune di Colli al Metauro, in provincia di Pesaro-Urbino, si è suicidato. Il giovane si è lanciato da una finestra dell’abitazione di famiglia dove viveva con i genitori ed è morto dopo una caduta nel vuoto da diversi metri

 “La persona più gentile e tranquilla” queste le parole di un suo conoscente “Davvero un ragazzo speciale e dolcissimo, riposa in pace”, ” Un bravissimo ragazzo e molto educato” scrivono altri su Facebook. Secondo le prime indagini, il gesto di Patrick sarebbe stato premeditato e volontario, in quanto gli inquirenti hanno trovato nella casa del giovane alcuni biglietti che aveva lasciato per i famigliari. Sono state inoltre trovare indicazioni per trovare una chiavetta Usb dove il ragazzo aveva trasferito un video di addio. Probabilmente il 23enne non ha retto al peso della bugia della tesi di laurea preparata. Amava molto i suoi genitori e non voleva deluderli.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.