GRAVE LUTTO PER VITTORIO SGARBI: “È MORTO DA EROE”

Tra i morti per il maltempo in Sicilia c’è anche un amico di Vittorio Sgarbi. Ed proprio il critico d’arte e sindaco di Sutri (Viterbo) da Tirana dove è in partenza per la Sicilia a ricordare il suo amico generoso e dinamico: “Apprendo la notizia con la tristezza di chi perde un vero amico”, afferma Sgarbi, “Ho sentito altre persone. E mi pare che si tratti davvero dell’atto eroico di chi rischia la propria vita per salvarne un’altra… Fu lui, Alessandro, a costringermi a fare una seconda lista quando ci candidammo di nuovo per Salemi. Una lista senza agganci con forze locali. Nemmeno Forza Italia. Estroverso, con il padre Giuseppe preparò un libro ricco di foto su Salemi intitolato ‘Storia di un paese da Cicerone e Sgarbi.

”Qualcuno sorriderà ma l’accostamento fra questi due ‘miti’ lo fecero davvero. Un libro bellissimo, tanto che la Bompiani lo pubblicò . E poi insieme padre e figlio fecero il vino dell’Unità chiamato ‘1860’, quello che donammo al presidente Napolitano quando venne in visita a Salemi… Tutti ricordi che tornano in mente in questo giorno di dolore che doveva essere un giorno di festa, di un nuovo incontro per tornare insieme nel Belice, a Gibellina…”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.