MORTA DRAGANA: INDAGATA L’AMICA PER OMICIDIO STRADALE

Ci soni due indagati per l’omicidio stradale che ha portato alla morte di Dragana Pecirep, la manager 35enne morta all’ospedale San Raffaele per le gravissime lesioni riportate nello schianto di viale Monza. L’incidente si è verificato nell’incrocio tra viale Monza e via Popoli Uniti, e sarebbe stata la giovane amica di Dragana, alla guida dell’utilitaria Lancia Y a non dare la precedenza. Con questa manovra azzardata avrebbe dunque provocatola morte di Dragana che lascia una bambina di 15 anni.

A ricostruire diversamente la dinamica sono stati i vigili : l’auto sarebbe stata colpita dalla Mercedes che arrivava da viale Monza in direzione periferia, l’uomo alla guida procedeva sicuramente a un velocità oltre il limite di legge consentito, pare che avesse spinto l’acceleratore fino a toccare i cento chilometri all’ora. L’impatto sarebbe avvenuto per il fatto che l’amica di Dragana non ha rispettato la precedenza.

Rispondi