UN ALTRO DOLORE PER ELENA SANTARELLI: L’AMARA CONFESSIONE DELLA SHOWGIRL

Elena Santarelli, è stata intervistata da Rai Radio2 nel corso de “I Lunatici”, il programma radiofonico condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio. La showgirl ha parlato della sua vita ora che è impegnata a stare accanto al figlio malato, nato dal matrimonio con l’ex calciatore Bernardo Corradi. Si parla soprattutto della percezione che c’è di lei sull’argomento: 

“Tutte tornano a lavorare. E nessuno sa che hanno il figlio con un tumore, per questo non vengono giudicate. Questo è il lato negativo del mio lavoro”. Ma oltre il lavoro, il desiderio più grande per Elena in questo momento è quello di diventare nonna.

Da quando sta combattendo insieme a suo marito per il tumore cerebrale di Giacomo, Elena Santarelli ammette di essere diventata più forte:

“Preferisco non lamentarmi più di tanto, sono arrivata ad essere così forte e positiva nel corso dei mesi. Lo sono diventata perché vedo talmente tante realtà peggiori della mia che alla fine arrivo a svegliarmi la mattina e a dire ‘ok, c’è questo problema da risolvere, combattiamo’. Per mio figlio combattere questa malattia è come combatterne un’altra che si può chiamare varicella o morbillo, dico due nomi a caso. Un adulto parte già svantaggiato, si documenta, gli viene il terrore. Poi per il bambino è importante anche l’atteggiamento di un genitore. Se sei positivo, generi positività anche in tuo figlio”.

 

Rispondi