15enni litigano in strada, i genitori ti si affrontano con armi e bastoni chiodati

0
94

Due 15enni litigano i genitori si affrontano con le armi Nella serata di Halloween, a Ceglie Massapica, nella provincia di Brindisi, due quindicenni hanno litigato in strada per futili motivi, alla base del litigio vi sarebbero state alcune avances che uno dei 15enni avrebbe fatto alla fidanzatina dell’altro. Dopo la lite, placata da alcune persone che hanno assistito alla scena, i minori sono tornati a casa e hanno raccontato la vicenda ai genitori.

Il padre di uno dei due ha pensato quindi di vendicare il figlio recandosi a casa del rivale con un bastone chiodato. L’uomo avrebbe così sfondato il cancello dell’abitazione dell’altro con l’auto e, una volta nel piazzale, lo ha minacciato con l’arma portata da casa. Osservando il tutto dalla finestra di casa, l’altro ha risposto con due colpi di arma da fuoco sparati in aria per spaventarlo.

Alcuni vicini hanno richiesto l’intervento sul posto dei carabinieri. Poco prima dell’arrivo delle forze dell’ordine, però, l’aggressore è fuggito risalendo a bordo della sua auto e sfrecciando via a tutta velocità. L’uomo risulta attualmente irreperibile, mentre l’altro genitore ha sporto denuncia.

Rispondi