“HO AVUTO UN INFARTO E MIA HANNO OPERATO A CUORE APERTO”: LA CONFESSIONE SHOCK

0
214

Giovanni Minoli figlio del giurista Eugenio, ha rilasciato una lunga intervista al Corriere Della Sera. Minola ha dichiarato di aver avuto un infarto che l’ha costretto a subire un intervento a cuore aperto durato ben nove ore. Un’esperienza che gli ha consentito di capire di non temere la morte: “Non ho alcuna paura. Ho avuto un infarto a giugno. Mi hanno operato per nove ore a cuore aperto e impiantato tre bypass. Il cardiochirurgo mi ha detto: “Io qui ho visto morire papi, presidenti… Tutti disperati. Invece tu, sereno e tranquillo”.

L’autore televisivo si è anche lasciato andare a delle confessioni sul suo rapporto con i “potenti”. E alla domanda della giornalista Candida Morvillo “Le viene facile fare delle domande scomode?”, ha risposto:”Sì. Quando Silvio Berlusconi, nel 1994, mi disse che credeva nei valori cristiani, mi prendo un tempo comico di silenzio e domando: quali? Mi voleva ammazzare. È l’adrenalina del match. Ma non ho mai voluto uccidere. Maurizio Costanzo aveva negato di essere iscritto alla P2, io gli lessi il numero di tessera. Diede una risposta vaga e non ho insistito”.

 


 


Widget not in any sidebars


Widget not in any sidebars


Widget not in any sidebars


Widget not in any sidebars

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.