APPLE E SAMSUNG MULTATI: “AGGIORNAMENTI SOFTWARE PER RENDERE VECCHI I LORO SMARTPHONE”

L’Antitrust ha multato Apple e Samsung per 15 milioni di euro per l’obsolescenza programmata dei loro prodotti. I devices delle due case di telefonia più importanti al mondo sarebbero stati caratterizzati da pessime performance dopo l’installazione degli aggiornamenti imposti dalle due aziende ai clienti. Il Garante ha cosi deciso di multare  Apple di 10 milioni e Samsung di 5 milioni. Alla Apple è stata comminata la multa più alta per non aver informato correttamente gli utenti del possibile deterioramento delle batterie al litio eseguendo l’aggiornamento all’iOS successivo.

 Secondo il Garante, Apple lo avrebbe fatto dal settembre 2016, mentre Samsung avrebbe attuato questa pratica dal maggio del 2016. I modelli che sarebbero stati soggetti da questi aggiornamenti “forzati” sono stati Note 4 e di iPhone 6 e 6S.

Rispondi