Monthly Archives: Maggio 2019

“UNA PREGHIERA PER LA PICCOLA NOEMI”: SALVINI PARLA DELLA SPARATORIA DI NAPOLI

“Una preghiera per quella bambina ferita a Napoli…”, ha chiesto Matteo Salvini nel corso di un comizio elettorale a Foligno, Umbria.  “Ma almeno si sparassero tra di loro senza rompere le palle alla gente che non c’entra… almeno se la prendessero tra di loro”, ha detto il ministro dell’Interno riguardo la sparatoria che si è verificata venerdì a Napoli. La piccola Noemi, quattro anni appena, lotta tra la vita e la morte.

“Come per l’omicidio di Viterbo, ci sono le forze dell’ordine che stanno lavorando notte e giorno per beccare i delinquenti”, ha aggiunto il vicepresidente del Consiglio. E infine, ricordando le misure messe in campo per la sicurezza a Napoli, ha attaccato il sindaco Luigi De Magistris: “Certo, se poi il primo cittadino invece di occuparsi di Scampia o di altri quartieri perde il suo tempo per allestire una flotta di navi che vadano nel Mediterraneo per i migranti…”.


È MORTO IN STRADA DAVANTI A TUTTI: LA TRAGICA NOTIZIA

Dramma a Casoria dove un uomo di 55 anni è stato trovato morto in strada, in via Nino Bixio. L’uomo si era messo alla guida della sua Fiat Panda per dirigersi al lavoro quando avrebbe accusato un malore che l’ha strappato alla vita. A darne notizia è il sito Nanotv.it. Il dramma si è consumato poco dopo le 14. Inutile l’arrivo dei soccorsi. La vittima, residente in via Carlo Pisacane, sarebbe stato stroncato da un infarto. 

Il cadavere è rimasto riverso sull’asfalto fino all’arrivo del magistrato. Sul posto gli uomini del comando dei Carabinieri di Casoria che hanno chiuso l’accesso alla strada. Un dramma che ha lasciato tutti senza parole. Sarà probabilmente disposta l’autopsia per verificare le effettive cause della morte.

TERREMOTO IN MOLISE: PAURA PER LA POPOLAZIONE

La terra continua a tremare in Italia. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato diverse scosse di terremoto di magnitudo uguale o superiore a 2.0 della scala Richter, e quindi non strumentali, nella giornata di ieri, domenica 5 maggio 2019, in Italia finora. 

Una scossa di magnitudo 2,0 è stata avvertita a Spinete e dintorni alle 15:28:47. Secondo l’istituto di ricerca la scossa avrebbe avuto una profondità di circa 18 km ed è avvenuta a 1 km ad est dal paese. Fortunatamente non si registrano danni a cose o persone.


MANUEL BORTUZZO COMPIE 20 ANNI: IL BELLISSIMO REGALO EMOZIONA TUTTI

Manuel Bortuzzo ha ricevuto un regalo speciale per i suoi 20 anni dall’associazione Il Mio Labrador: un bellissimo cane nero di nome Roy. È un compleanno davvero particolare per il giovane ferito in un agguato a Roma. 

Il Mio Labrador ASD è nata nel 2014 per volontà di un gruppo di persone che, dopo anni di esperienza sul territorio, ha pensato di dare vita ad una realtà che avesse come scopo primario, quello di migliorare la vita delle persone “speciali”, fornendo cani “speciali”  addestrati per l’assistenza alle persone che hanno bisogno di assistenza fisica o psichica o per chi soffre di disturbi dello spettro autistico e per l’allerta per il diabete.Dal 2014, Il Mio Labrador ASD ha addestrato 12 cani che sono già stati consegnati alle famiglie: 8 per assistenza disabili e 4 per allerta diabete. Dal 2014 abbiamo consegnato già 12 cani e attualmente in associazione sono presenti altri 12 Labrador Retriever in fase di preparazione.

Il papà di Manuel, Franco, ha commentato così il bellissimo regalo fatto al figlio: “Ecco la nuova coppia: lui a riabilitarsi e il suo fedele compagno ad addestrarsi per un futuro migliore. A presto Roy”.


AEREO PREMDE FUOCO IN PISTA: CI SONO MORTI TRA CUI BAMBINI

Terribile incidente aereo domenica in Russia. Un aereo ha preso improvvisamente fuoco in pista causando la morte di almeno una persona e il ferimento di diversi altri passeggeri tra cui bambino.

I media russi spiegami che l’aereo ha preso fuoco ed è stato necessario evacuare i passeggeri attraverso gli scivoli. Purtroppo però diversi di loro sono rimasti feriti o intossicati dal fumo mentre i morti sarebbero dodici tra cui anche alcuni bambini. L’aereo coinvolto è un velivolo della compagnia Aeroflot e aveva 78 persone a bordo.

Come si vede in alcuni video pubblicati online,l’aereo è atterrato già con fiamme alte nella parte posteriore. Quando si è fermato sulla pista, infine, ha continuato a bruciare a lungo mentre i passeggeri venivano evacuati attraverso gli scivoli di emergenza prima ancora dell’arrivo dei soccorsi.  Secondo le prime informazioni l’aereo avrebbe già avuto problemi tecnici dieci minuti dopo il decollo.