Monthly Archives: Dicembre 2018

SI È SUICIDATA LA FAMOSA METEOROLOGA: SHOCK NELLA TV

Lutto nel mondo dell’informazione Usa. La famosa meteorologa Jessica Starr si è suicidata a soli 35 anni. Ci hanno detto che Jessica si è uccisa”, ha scritto su Twitter la sua collega e amica Amy Andrews poche fa dopo la tragedia. Una vita normalissima quella di Jessica, che non faceva presagire un gesto così folle. La meteorologa lavora per l’emittente Fox 2. Alla fine dello scorso Ottobre era stata operata agli occhi e aveva tenuto informati tutti i suoi seguaci grazie a Facebook.

“Ieri è stata dura per me – si legge nel suo ultimo messaggio pubblicato sui social network e datato il 14 novembre – sarei voluta tornare ma serve ancora tempo per il mio recupero. Vi prego pensate a me”.

Jessica aveva sofferto molto a causa delle prese in giro per il suo peso e infatti, dopo la seconda gravidanza, aveva ricevuto dei messaggi pesanti raccontando “Qualcuno mi ha scritto che sembro un elefante e lo ha legato alla mia gravidanza. Non pensate di aver oltrepassato il limite? Restano al momento ancora ignote le cause del suo gesto. “Era una donna piena di vita. Vi prego, portate la sua famiglia nelle vostre preghiere. Non posso immaginare cosa stiano passando adesso i suoi figli e il marito”, ha scritto su Twitter il suo collega Randy Wimbley.

DRAMMA PER GERRY SCOTTI: “SONO STATO DISCRIMINATO”

Gerry Scotti, si racconta in una intervista al settimanale “Chi” lasciando delle dichiarazioni che stupiscono tutti. Il noto conduttore televisivo ripercorre i momenti principali della sua carriera e svela molti retroscena. È in particolare il racconto di un episodio di Gerry che sconvolge tutti. Nel corso dell’intervista al noto settimanale, il conduttore stupisce con una dichiarazione con la quale svela che quando era adolescente Gerry ha avuto una brutta esperienza che lo ha turbato non poco.

La sua carriera televisiva è stata coronata da continui successi ma la vita del conduttore non è stata sempre facile. Al settimanale “Chi” Gerry dichiara che, quando era giovane, ai tempi del liceo, veniva discriminato. Gerry Scotti, racconta di un’ adolescenza non facile. Quando andava al liceo ha vissuto anni molto difficili. A quei tempi la sua scuola era frequentata dall’alta borghesia e lui, non era visto di buon occhio in quanto figlio di un operaio. Gerry racconta che quando i suoi insegnanti, seppero del mestiere del padre gli dissero che si sarebbe dovuto iscrivere in un istituto professionale e che non era stata una scelta giusta quella di iscriversi in un liceo. Parole dure, difficili da sopportare. Nonostante quelle difficoltà Gerry in merito a questa vicenda ha detto:  “Quelle parole, però, mi hanno dato la spinta a farmi diventare quello che sono adesso”. Parole che hanno colpito rendendo il grande conduttore ancora più umano agli occhi dei suoi fan. 

PIENO DI DEBITI: PAOLO CONTICINI LA CONFESSIONE IN DIRETTA TV

Il noto attore Paolo Conticini nel programma Vieni Da Me condotto da Caterina Balivo si è confessato facendo il gioco della cassettiera. L’attore ha parlato di un passato difficile spiegando che prima di diventare famoso si era indebitato parecchio con una banca per aprire una palestra con suo fratello. Conticini dice che si era talmente indebitato da dover lavorare come buttafuori e lavorava tantissimo. Andava in palestra e faceva il suo lavoro poi andava a casa e dormiva.

L’attore parla anche del suo rapporto con i genitori e del desiderio di essere indipendente da loro e proprio per questo accettò di fare tanti lavori per essere autonomo. Il padre voleva però un lavoro serio per il figlio e Paolo decise così di partecipare al concorso per diventare pompiere. Il concorso andò bene, racconta l’attore, ma poi lo chiamarono per fare due film e da lì decise di intraprendere la carriera di attore. Nonostante il padre avesse espresso la sua preferenza per altri lavori, ora è il suo primo fans. Paolo Conticini aggiunge inoltre che neppure la sua carriera da attore è stata semplice, infatti, ha spiegato a Caterina di aver ricevuto molti no nella sua carriera. A tal proposito ha detto: “Tutte le volte un attore ci rimane male, ma fa parte del gioco è il lato più brutto di questo mestiere quando becchi la porta in faccia e devi aspettare tantissimo tempo. Si stringono i denti e si volta pagina”.

CONDIZIONI IRREVERSIBILI: ANTONIO IL FERITO DI STRASBURGO. SERVE UN LUMINARE

Antonio Megalizzi, il giovane giornalista italiano rimasto gravemente ferito nell’attentato di Strasburgo, è in condizioni gravissime. Il ragazzo trentino, 29 anni, è stato raggiunto alla testa da un colpo di proiettile esploso da Chérif Chekatt durante l’attentato dell’11 dicembre. Secondo quanto apprende l’Ansa da fonti attendibili: ”Antonio lotta in queste ore tra la vita e la morte nell’ospedale dove è ricoverato”. A parlare all’agenzia nazionale stampa associata è l’eurodeputato della Lega, Mario Borghezio, che all’uscita dell’ospedale di Strasburgo ha spiegato:

“Siamo venuti con spirito cristiano e umano per portare la nostra solidarietà alla famiglia di Antonio Megalizzi. Abbiamo incontrato la mamma che ha avuto indicazioni dai medici che la situazione è irreversibile, lei è disperata e molto provata”. 

MIRACOLO IN OSPEDALE: SONO STATE SEPARATE. POCO FA LA BELLISSIMA NOTIZIA

In India il 6 dicembre scorso un team di medici, dipendenti di un ospedale nello stato dell’Uttar Pradesh, ha operato con successo due gemelline siamesi di soli 3 giorni. Le bimbe, che insieme pesavano appena 3 chilogrammi, erano unite allo stomaco e i medici, stando a quanto riportato sui media stranieri, hanno dovuto convincere i genitori che provare a separarle era la soluzione migliore per loro. La famiglia delle piccole oltre ad essere spaventata per l’intervento non aveva neppure i soldi per sostenerlo e così una squadra di cinque chirurghi, dieci medici e quindici infermieri ha deciso di operare gratis le piccole. L’intervento, lungo cinque ore ed estremamente difficile, è stato un successo tanto che immortalare quei momenti i medici hanno scattato un selfie mentre si trovavano ancora in sala operatoria.

Nella foto si vedono medici e infermieri sorridenti e soddisfatti e le due bimbe, finalmente separate, sul tavolo operatorio. Le bambine stanno bene e fra pochi giorni potranno lasciare l’ospedale – “È stata un’operazione molto rara per il nostro ospedale”, ha commentato il dottor Vaibhav Pandey, il chirurgo pediatrico a capo della squadra che ha operato le gemelline. “Sono molto felice che entrambe siano sopravvissute nonostante la lunga operazione, è stato un compito difficile”, ha aggiunto il medico indiano. Le piccole stanno bene e nel giro di pochi giorni potranno tornare a casa loro. 

IVA ZANICCHI RICOVERATA D’URGENZA: LA SITUAZIONE È DEGENERATA

Seri problemi di salute per Iva Zanicchi. La cantante è dovuta andare d’urgenza in ospedale perchè non vedeva più. Lo spavento è stato enorme per Iva, ma cos’è successo alla cantante?  I medici, dopo una serie di controlli accurati, hanno deciso di operarla e toglierle la cataratta. La cataratta è un infatti una classica malattia dell’invecchiamento e l’intervento alla cataratta è uno dei più comuni al mondo specie ora che l’età media si è alzata. Iva Zanicchi non era presente all’ultima puntata di “Tu si que vales” perchè era stata operata Mercoledi 12 Dicembre. Per tranquillizzare tutti i fan, Iva ha fatto un collegamento dalla sua casa, dove è apparsa con una benda sull’occhio.

“Come tutti i giovani della mia età sono stata colpita dalla cataratta – ha detto con ironia -. Doveva operarmi la prossima primavera ma la situazione è degenerata. La scorsa settimana, poco prima della puntata di CR4, ho cominciato a non vederci più in sala trucco”