Monthly Archives: Ottobre 2018

LEICESTER: IL VIDEO DELLO SCHIANTO DELL’ELICOTTERO

Le telecamere all’esterno del King Power Stadium di Leicester sono riuscite a riprendere il momento in cui l’elicottero di Vichai Srivaddhanaprabha è caduto, provocando la morte del patron delle Foxes e di altre quattro persone, compresa la figlia.

il video diffuso sull’account Twitter @a_brown83, mostra che l’elicottero si è alzato da terra alle 20.35 orario inglese proprio alla fine della partita Leicester-West Ham. L’altezza massima raggiunta dall’elicottero è stata circa 60 metri. L’elicottero ad un certo punto dopo essere uscite dalle telecamere, ricompare precipitando senza alcun controllo roteando su se stesso. Ecco l’impressionante video:

MALTEMPO: DOMANI SCUOLE CHIUSE IN MEZZA ITALIA

Scuole chiuse in più di mezza Italia, anche nella giornata domani. Le scuole saranno chiuse a partire da Roma dove un’ordinanza del Campidoglio ha disposto la chiusura degli istituti. Stessa ordinanza anche in Veneto e in tante località del Nord Est.La scuola saranno chiuse anche tutto il territorio del Trentino, mentre saranno regolari le lezioni all’università. Anche in Friuli dopo la disposizione del Prefetto, Angelo Ciuni, le scuole resteranno chiuse in provincia di Udine dove è prevista allerta meteo “rossa”.

Gli istituti di tutti gli ordini e gradi saranno chiusi anche in provincia di Pordenone, dopo che le valutazioni sull’evoluzione della perturbazione hanno consigliato la massima cautela. Niente scuole a Brescia e a Grosseto. Al Sud le scuole resteranno chiuse in diverse zone della Campania: Napoli, Capri, Gragnano, Castellammare di Stabia e Pozzuoli. Istituti chiusi anche in Marsica e Alto Sangro.

MALTEMPO: SALE A 6 IL NUMERO DELLE VITTIME ACCERTATE. L’ALLERTA CONTINUA

Il devastante maltempo che sta flagellando l’Italia nelle ultime ore, è stato causa anche di morti in provincia di Frosinone e Latina. Due le persone che hanno perso la vita sulla via Casilina, nel Comune di Castrocielo, in provincia di Frosinone per una quercia che è crollata su un’auto in transito, una Smart, uccidendo un imprenditore e il suo collaboratore che erano a bordo. Le vittime avevano 37 e 38 anni ed erano di Arce e purtroppo sono rimaste incastrate nella smart; per loro non c’è stato nulla da fare. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, sono giunti i carabinieri di Pontecorvo e il personale del 118.

Moltissimi inoltre i danni in tutta la provincia di Frosinone e in provincia di Latina. A Terracina una tromba ha devastato tutto il centro storico facendo cadere alcuni pini secolari e uno di questi è purtroppo caduto su un’auto, uccidendo una delle due persone che si trovavano a bordo. Il secondo passeggero, fortunatamente ha riportato solo  lesioni ma sembra essere fuori pericolo di vita. Bloccate anche l’Appia e la Pontina, le principali vie d’accesso a Terracina.

L’ultima vittima è un 21enne della provincia di Caserta che stava camminando a piedi nel quartiere di Fuorigrotta, quando è stato travolto da un albero probabilmente sradicato dal forte vento. I carabinieri lo hanno trovato senza sensi al suolo e hanno chiamato il 118; inutile la corsa all’ospedale San Paolo, il ragazzo era già morto. Sono stati tutti sospesi tutti i collegamenti tra Ischia e la terraferma; a Ischia Porto, Barano, Serrara Fontana e Forio le scuole sono rimaste chiuse stamattina. A Pompei, gli scavi sono stati evacuati per il fortissimo vento che rendeva impossibile e pericolose le visite. 

MATTEO SALVINI SI DIMETTE DA CONSIGLIERE COMUNALE A MILANO

Matteo Salvini si dimette da consigliere comunale a Milano. Il ministro dell’Interno e leader della Lega non è stato un habitué di Palazzo Marino, è suo il record di assenza: dal 7 luglio 2016 al 30 settembre 2018 ha collezionato solo 29 presenze su 160 sedute, ottenendo il record negativo nella percentuale delle presenze. Salvini ha iniziato a far politica proprio in Consiglio comunale, dove è stato eletto nel 1993 per la sua prima volta.

Se si pensa che l’elenco delle presenze considera il periodo dal Luglio del 2016, è lampante come per Matteo Salvini Milano non sia mai stata in cima alle priorità da affrontare. Rumors riguardo queste dimissioni erano già circolate a marzo, subito dopo le elezioni, e poi a Giugno. Ora ci si chiede se in futuro Salvini tornerà a far politica nella sua città: a luglio aveva detto che a fine carriera politica gli piacerebbe provare a fare il sindaco di Milano. Per farlo, dovrà sicuramente farsi più vedere in città di quanto lo ha fatto negli ultimi due anni.

Frosinone, pino crolla su un’auto: morti due ragazzi di Arce

Il maltempo provoca una tragedia a Castrocielo, in provincia di Frosinone dove due ragazzi sono morti rimasti schiacciati da un albero caduto al suolo. E’ successo in via Casilina Nord intorno alle ore 14.30 di questo pomeriggio. A riferirlo, la Croce Rossa al Dipartimento della Protezione Civile.

I due giovani viaggiavano a bordo di una Smart, quando, improvvisamente, sono stati travolti da una quercia, che si è schiantata al suolo e non ha lasciato loro scampo.

Secondo le primissime informazioni, una delle vittime sarebbe un giovane imprenditore di Arce mentre sono in corso gli accertamenti per il riconoscimento del secondo ragazzo. Il tratto di strada tra il bivio per il casello autostradale di Castrocielo e Roccasecca è stato chiuso alla circolazione, in attesa della rimozione dei corpi, della vettura incidentata e della pianta che ha completamente invaso la carreggiata. Sul posto stanno operando i vigili del fuoco ed i Carabinieri della Compagnia di Pontecorvo. Sono in corso i rilievi del caso.

Privacy Policy

Chi siamo

L’indirizzo del nostro sito web è: https://notizieflashtv.com.

Mail del titolare:

notizieflashtv@gmail.com

Quali dati personali raccogliamo e perché li raccogliamo

Commenti

Quando i visitatori lasciano commenti sul sito, raccogliamo i dati mostrati nel modulo dei commenti oltre all’indirizzo IP del visitatore e la stringa dello user agent del browser per facilitare il rilevamento dello spam.

Una stringa anonimizzata creata a partire dal tuo indirizzo email (altrimenti detta hash) può essere fornita al servizio Gravatar per vedere se lo stai usando. La privacy policy del servizio Gravatar è disponibile qui: https://automattic.com/privacy/. Dopo l’approvazione del tuo commento, la tua immagine del profilo è visibile al pubblico nel contesto del tuo commento.

Media

Se carichi immagini sul sito web, dovresti evitare di caricare immagini che includono i dati di posizione incorporati (EXIF GPS). I visitatori del sito web possono scaricare ed estrarre qualsiasi dato sulla posizione dalle immagini sul sito web.

Modulo di contatto

Cookie

Se lasci un commento sul nostro sito, puoi scegliere di salvare il tuo nome, indirizzo email e sito web nei cookie. Sono usati per la tua comodità in modo che tu non debba inserire nuovamente i tuoi dati quando lasci un altro commento. Questi cookie dureranno per un anno.

Se hai un account e accedi a questo sito, verrà impostato un cookie temporaneo per determinare se il tuo browser accetta i cookie. Questo cookie non contiene dati personali e viene eliminato quando chiudi il browser.

Quando effettui l’accesso, verranno impostati diversi cookie per salvare le tue informazioni di accesso e le tue opzioni di visualizzazione dello schermo. I cookie di accesso durano due giorni mentre i cookie per le opzioni dello schermo durano un anno. Se selezioni “Ricordami”, il tuo accesso persisterà per due settimane. Se esci dal tuo account, i cookie di accesso verranno rimossi.

Se modifichi o pubblichi un articolo, un cookie aggiuntivo verrà salvato nel tuo browser. Questo cookie non include dati personali, ma indica semplicemente l’ID dell’articolo appena modificato. Scade dopo 1 giorno.

Contenuto incorporato da altri siti web

Gli articoli su questo sito possono includere contenuti incorporati (ad esempio video, immagini, articoli, ecc.). I contenuti incorporati da altri siti web si comportano esattamente allo stesso modo come se il visitatore avesse visitato l’altro sito web.

Questi siti web possono raccogliere dati su di te, usare cookie, integrare ulteriori tracciamenti di terze parti e monitorare l’interazione con essi, incluso il tracciamento della tua interazione con il contenuto incorporato se hai un account e sei connesso a quei siti web.

Analytics

Con chi condividiamo i tuoi dati

Non condividiamo i tuoi dati con nessuno

Per quanto tempo conserviamo i tuoi dati

Se lasci un commento, il commento e i relativi metadati vengono conservati a tempo indeterminato. È così che possiamo riconoscere e approvare automaticamente eventuali commenti successivi invece di tenerli in una coda di moderazione.

Per gli utenti che si registrano sul nostro sito web (se presenti), memorizziamo anche le informazioni personali che forniscono nel loro profilo utente. Tutti gli utenti possono vedere, modificare o cancellare le loro informazioni personali in qualsiasi momento (eccetto il loro nome utente che non possono cambiare). Gli amministratori del sito web possono anche vedere e modificare queste informazioni.

Quali diritti hai sui tuoi dati

Se hai un account su questo sito, o hai lasciato commenti, puoi richiedere di ricevere un file esportato dal sito con i dati personali che abbiamo su di te, compresi i dati che ci hai fornito. Puoi anche richiedere che cancelliamo tutti i dati personali che ti riguardano. Questo non include i dati che siamo obbligati a conservare per scopi amministrativi, legali o di sicurezza.

Dove spediamo i tuoi dati

I commenti dei visitatori possono essere controllati attraverso un servizio di rilevamento automatico dello spam.

 

 

CALCIATORE TROVATO MORTO SENZA GENITALI: SHOCK NEL CALCIO

Giovane calciatore trovato morto e con i genitali recisi. Si tratta di un giovane calciatore brasiliano di nome, Daniel Correa che è stato trovato senza vita in un bosco nei pressi della città di Coritiba. L’annuncio è arrivato su Twitter dai canali ufficiali del suo club, il Sao Bento. Sul cadavere de

24enne, ex promessa del calcio verdeoro, terribili segni di tortura. Secondo le prime indiscrezioni riportate da alcuni giornali locali il giocatore 24enne sarebbe deceduto per le conseguenze di gravissime ferite da armi da taglio, con la presenza sul cadavere di segni di tortura.

Tanti i messaggi di affetto e condoglianze per la famiglia del giocatore. In primis quello del suo club che anche sui social ha annunciato: “Esporte Clube São Bento piange la morte del centrocampista Daniel, confermata dall’ufficio stampa dell’atleta domenica sera (28). Il giocatore è stato ingaggiato in prestito da San Paolo per rafforzare la squadra di São Bento nella serie B. La causa della morte non è stata ancora segnalata. Il consiglio del club si rammarica e si stringe alla famiglia e agli amici del giocatore in questo momento di profonda tristezza”.

STRAGE AEREA IN INDONESIA: TRA LE VITTIME ANCHE L’ITALIANO ANDREA MANFREDI

Il sito web indonesiano Kamparan ha pubblicato la lista dei passeggeri dell’aereo della compagnia Lion Air finito in mare pochi minuti dopo la partenza da Giacarta. La notizia confermata dal presidente della compagnia aerea e poi dalla Farnesina è che fra loro c’è anche un italiano. Si tratterebbe di Andrea Manfredi, 26enne di Massa. Secondo le prime notizie in arrivo dai soccorritori, non ci sono sopravvissuti né fra i 181 passeggeri né fra gli otto membri dell’equipaggio. L’aereo, un Boeing 737 Max 8, era diretto a Pangkal Pinang. L’italiano e un pilota indiano erano gli unici due non indonesiani sul volo.  Sembra che tra le vittime ci sia anche un neonato e due bambini piccoli. I funzionari indonesiani della squadra dei soccorsi hanno fatto sapere che alcuni resti umani delle vittime sono stati recuperati.

Andrea Manfredi il 27enne di Massa ha un passato da ciclista. “Posso cambiare la mia vita, ma non la mia passione” scrive Andrea nel suo ultimo post su Facebook, e la “passione” era appunto quella per la bicicletta. Una passione che Andrea ha  trasformato in un lavoro fondando la Sportek un’azienda che coniugava la tecnologia con le due ruote. Nel 2013 aveva gareggiato con la Ceramica Flaminia mentre nel biennio  seguente ha militato tra i professionisti con la Bardiani CSF, prima di creare la Sporte. Proprio ieri il giovane, sul suo profilo Instagram, aveva postato una foto da Giacarta. Il suo ultimo post su Facebook risale invece al giorno successivo l’arrivo nella Capitale, dalla quale doveva partire questa mattina. Numerosi i messaggi di cordoglio pubblicati sotto le sue immagini.  Il viaggio in Asia era cominciato il 17 ottobre quando dall’aeroporto di Pisa era partito per Hong Kong, “viaggiare per seguire sempre i tuoi sogni” scriveva. In Indonesia ci era arrivato venerdì 26.

INCIDENTE AEREO INDONESIA: ANCHE UN ITALIANO TRA LE VITTIME

Un aereo ella compagnia low cost indonesiana Lion Air è CADUTO in mare poco dopo il decollo dall’aeroporto internazionale di Giacarta. Tra le 189 vittime ci sarebbe anche un italiano. Lo ha comunicato noto la compagnia aerea, che parla anche di un altro straniero a bordo. I soccorritori hanno trovato rottami del Boeing 737 Max 8 al largo di Karawang, nella provincia di Giava Occidentale, a circa 70 chilometri a est di Giacarta. Il responsabile delle squadre di soccorso ha riferito che sono stati individuati resti di alcuni passeggeri.

Secondo le prime ipotesi, la fusoliera del Boeing si troverebbe sul fondo del mare, a una profondità di circa 35 metri. Il pilota aveva chiesto alla torre di controllo di poter fare ritorno all’aeroporto di Giacarta a causa di un guasto tecnico non precisato, ha riferito l’amministratore delegato della compagnia, Edward Sirait. “Il nostro pilota ha operato secondo le procedure e quando ha visto un problema ha chiesto di tornare alla base, ma sappiamo come è finita”.

TERREMOTO IN UMBRIA, MAGNITUDO 3.1: PAURA TRA LA POPOLAZIONE

Scossa di terremoto in Umbria. Il sisma, di magnitudo 3.1, è stato registrato nel sud-est della provincia di Perugia alle 5.10 di questa mattina. Secondo i rilevamenti dell’Ingv, il terremoto ha avuto ipocentro a otto chilometri di profondità ed epicentro tre chilometri a ovest di Trevi e nove a sud di Foligno.

Fortunatamente al momento non si segnalano danni a persone o cose, ma stando alle segnalazioni apparse sui social la scossa di terremoto è stata abbastanza forte tanto che ha svegliato la popolazione. Secondo le prime informazioni il sisma è stato chiaramente avvertito a Foligno, Trevi, Montefalco, Castel Ritaldi e Spoleto. La gente spaventata è scesa in strada.

INCIDENTE MORTALE SULL’A4: MORTA RAGAZZA DI 25 ANNI

Morta una ragazza nell’incidente di ieri sull’A4 ad Arluno. Il bilancio è grave: oltre la persona deceduta tre feriti, fra i quali  un’altra giovane gravissima. Il drammatico schianto è avvenuto ieri pomeriggio in direzione Milano alle 16.40 in autostrada A4 all’altezza dell’uscita di Arluno, direzione Milano. Quattro i feriti, tra loro una giovane donna di 31 anni che è morta poco dopo il ricovero all’ospedale di Magenta.

Un’altra ragazza, di 29 anni, è stata ricoverata all’ospedale Niguarda di Milano, mentre sono più lievi le ferite riportate da due uomini di 33 e 34 anni, ricoverati in codice verde all’ospedale di Magenta. Sembra che l’incidente sia avvenuto dopo che le due auto erano in fase di sorpasso.